Meridiana, Bellanova: Il senso di responsabilità ha prevalso

Roma, 24 dic. (LaPresse) - "Il senso di responsabilità ha prevalso, e questa notte abbiamo raggiunto una svolta importante su una trattativa che sembrava pericolosamente in stallo. L'ipotesi di accordo raggiunta prevede che i lavoratori di Meridiana possano usufruire della mobilità mediante incentivo e a condizioni di maggior favore rispetto al prossimo anno, vale a dire con la garanzia degli ammortizzatori sociali secondo le regole pre-Fornero che entreranno in vigore dall'1 gennaio 2015. Ciò vuol dire avere la possibilità di accompagnare il periodo di maturazione del requisito per l'accesso alla pensione, dunque fuoriuscire dall'azienda, nella maniera più indolore possibile". Così Teresa Bellanova, sottosegretaria al Lavoro e alle Politiche sociali che, esprime cauta soddisfazione sulla trattativa in atto di Meridiana.

"Adesso saranno i lavoratori - aggiunge - a valutare i termini per poter sottoscrivere l'accordo definitivo che, per essere valido, dovrà essere siglato dalle Rsa entro il 27 dicembre. Noi siamo pronti ad accompagnare la positiva conclusione della vertenza e il 27 mattina saremo qui, al ministero del lavoro e delle Politiche sociali, perché si possa chiudere definitivamente una trattativa difficile. Con il nuovo anno si aprirà un confronto con le parti al Mise per la riorganizzazione industriale dell'azienda".

"Quando la saggezza e il buon senso prevalgono - afferma la sottosegretaria -, anche le vertenze possono raggiungere esiti soddisfacenti soprattutto laddove, come in questo caso, le istituzioni lavorano sinergicamente. L'impegno del ministro Guidi in questa trattativa è stato infatti importante, a significare che Lavoro e Sviluppo economico sono in sintonia sulla tutela e salvaguardia dei lavoratori".

"Voglio ringraziare il ministro Guidi", afferma la sottosegretaria, "per l'impegno e la proficua collaborazione istituzionale che è stata profusa in questa delicata vertenza".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata