Mediobanca, utile 2011-2012 cade a 81 mln, dividendo 5 centesimi

Milano, 20 set. (LaPresse) - Mediobanca ha chiuso il bilancio 2011-2012 con un utile netto consolidato di 81 milioni di euro, in netto calo rispetto ai 369 milioni dell'esercizio precedente. Lo comunica una nota, che sottolinea che il core tier 1 dell'istituto è salito all'11,5%. Piazzetta Cuccia propone la distribuzione ai soci di un dividendo pari a 5 centesimi per azione. Sul risultato netto pesano svalutazioni per 573 milioni, di cui 191 milioni sulle partecipazioni e 382 milioni sui titoli disponibili per la vendita. Per quanto riguarda le partecipazioni, le rettifiche di valore sono per 113 milioni di euro sulla quota in Telco e per 78 milioni su quella in Rcs. Nella seconda categoria di titoli, invece, 141,1 milioni di svalutazioni derivano dalla ristrutturazione del debito pubblico della Grecia. In Borsa Mediobanca ha girato in ribasso, con il titolo che lascia il 3,41% a 4,082 euro, dopo essere stato stamane in rialzo di oltre due punti percentuali.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata