Mediobanca, Nagel: Uscita di Unicredit è meglio per tutti

Milano, 12 nov. (LaPresse) - L'uscita di Unicredit da Mediobanca "ha un impatto positivo netto" perché "abbiamo una base azionaria più normalizzata e Unicredit non è mai stato considerato dai mercati come un azionista credibile, perché opera nello stesso settore". Lo afferma l'amministratore delegato di Mediobanca, Alberto Nagel, in conference call con gli analisti sul piano industriale 2019-2023. La cessione delle quote di piazzetta Cuccia da parte della banca di piazza Gae Aulenti "è meglio per Mediobanca, per Unicredit e per tutto il sistema bancario italiano" perché le banche italiane "hanno bisogno di basi di azionisti istituzionali che si riflettano nella governance".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata