Mediobanca, Nagel: In secondo semestre impatto plusvalenze su utile

Milano, 10 feb. (LaPresse) - "In questo semestre l'attività bancaria sostituisce quasi al 100% la cessioni delle partecipazioni, ed è un andamento che riguarda tutte le divisioni della banca, siamo particolarmente soddisfatti". Così Alberto Nagel, a.d. di Mediobanca, parlando con la stampa e commentando i risultati del primo semestre. "Abbiamo un portafoglio più diversificato tra Italia ed Estero, e tra medie e grandi imprese" ha aggiunto, tra le ragioni dei buoni risultati. "Puntiamo a confermare questo andamento anche nei mesi a venire, quando avremo componenti non ricorrenti di reddito, attraverso le plusvalenze dalle cessioni di partecipazioni nella seconda parte dell'esercizio che avrà impatto sull'utile" ha concluso.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata