Mediaset, Tar respinge urgenza di ricorso Vivendi contro Agcom

Milano, 9 gen. (LaPresse) - Il Tar del Lazio ha respinto l'istanza con cui Vivendi ha fatto ricorso d'urgenza contro il provvedimento dell'Agcom che nel 2017 aveva obbligato il gruppo francese a scegliere tra la partecipazione in Tim e quella in Mediaset. I giudici amministrativi hanno fissato la trattazione collegiale del ricorso per la camera di consiglio del prossimo 15 gennaio. Vivendi aveva chiesto la sospensione del provvedimento prima dell'assemblea straordinaria di Mediaset di domani, che voterà le modifiche allo statuto per arrivare alla holding olandese Mfe, in cui il gruppo di Cologno Monzese vuole fondere le attività italiane e spagnole. In base alla decisione dell'Autorità, il Biscione impedisce al trust che detiene il 20% della società per conto di Vivendi, Simon Fiduciaria, di votare in assemblea. Ai francesi fa capo direttamente un altro 9,9% circa.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata