Markit: Pmi servizi sale a 51,4 punti a settembre

Milano, 3 ott. (LaPresse) - Visto il maggiore flusso di nuovi ordini, l'attività economica di settembre ha registrato un aumento della crescita per il settore terziario in Italia. Il Pmi servizi, rilevato da Ihs Markit, sale a 51,4 punti dai 50,6 di agosto. Tale valore indica un incremento più rapido dell'attività economica terziaria, in crescita per il quarto mese consecutivo: a supportare la maggiore espansione dell'attività del terziario è stato il miglioramento della domanda interna. Il tasso di crescita dei nuovi ordini totali è stato modesto ma più rapido di agosto. Al contrario, le vendite all'estero hanno indicato la terza contrazione mensile consecutiva e le aziende intervistate hanno segnalato un generale indebolimento della domanda estera. "I dati rilevati alimentano la speranza che il settore dei servizi stia riemergendo dalla recessione generale cui assistiamo da inizio anno", commente l'autore del report, Amritpal Virdee. Secondo l'economist di Ihs Markit, però, "vista la modesta espansione avutasi nel secondo trimestre, la crescita del Pil in questi ultimi mesi del 2019 rischia di mantenere toni piuttosto contenuti".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata