Marchionne: Fiat e Chrysler confermano target 6 milioni auto all'anno

Francoforte (Germania), 13 set. (LaPresse/AP) - Fiat e Chrysler mantengono l'obiettivo di produrre 6 milioni di autovetture entro il 2014, nonostante l'incertezza finanziaria globale. Lo ha detto l'amministratore delegato di Fiat e Chrysler Sergio Marchionne, intervenuto al Salone dell'auto di Francoforte. Marchionne ha espresso delusione e preoccupazione per la crescente crisi del debito in Europa, che minaccia di bloccare il mercato italiano di Fiat e sta abbassando la fiducia dei consumatori. Le previsioni di vendita delle auto per quest'anno in Italia si aggirano attorno agli 1,8 milioni, il livello più basso dal 1983. Secondo l'ad di Fiat e Chrysler è necessario un dibattito in Europa per promuovere la crescita. Nonostante le difficoltà dei mercati, la Fiat lancerà la terza generazione di Panda.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata