Manovra, Upb: Non rispettata regola riduzione debito/Pil, rischio infrazione

Roma, 8 ott. (LaPresse) - La regola numerica di riduzione del rapporto tra il debito e il Pil "non viene mai rispettata nel periodo di programmazione, né con il criterio backward looking, né con quello forward looking, né con il criterio di correzione per il ciclo". Così l'Ufficio parlamentare di Bilancio (Upb), nell'audizione sulla Nadef delle commissioni Bilancio di Camera e Senato.

"Se tale valutazione verrà confermata con i dati a consuntivo per il 2019 pubblicati a primavera del prossimo anno, è previsto che la Commissione prepari un rapporto per valutare se proporre o meno l'apertura di una procedura di disavanzo eccessivo sulla base del criterio del debito", sottolinea l'Upb.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata