Manovra, Ue: Misure ulteriori necessarie se da fisco entrate minori

Bruxelles (Belgio), 12 set. (LaPresse) - Per l'Italia "saranno necessarie ulteriori azioni, se le entrate da una migliorata tax compliance saranno minori di quanto preventivato nel budget e se ci saranno difficoltà nel raggiungere l'obiettivo del contenimento della spesa". Lo scrive la Commissione europea nel Rapporto 2011 sulle Finanze pubbliche. Secondo il commissario europeo agli Affari economici e monetari, Olli Rehn, "in un periodo di alti livelli di debito, assicurare la sostenibilità delle finanze pubbliche è un prerequisito per la crescita economica duratura e creare posti di lavoro". Il commissario ribadisce che "gli Stati membri devono affrontare le pressioni del mercato raggiungendo i loro obiettivi di bilancio, e prendere ulteriori misure se necessario". Rehn afferma che "gli sviluppi recenti sottolineano l'importanza di adottare al più presto il pacchetto legislativo per rafforzare la governance economica".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata