Manovra, Tria: Strategia non temeraria, conti non in pericolo

Milano, 18 ott. (LaPresse) - La strategia espansiva del governo "non è certamente temeraria" e sono state fatte "scelte di responsabilità che non mettono in pericolo i conti pubblici". Lo ha detto il ministro dell'Economia, Giovanni Tria, intervenendo all'assemblea generale di Assolombarda. "Non parliamo di ipotesi avventate ma di reali prospettive. In che direzione andremmo con la logica ultimo decennio? Verso una crescita troppo bassa che non ci farebbe uscire dal solco segnato dalla crisi", ha aggiunto, perché "l'economia che non avanza abbastanza rischia di avvitarsi in un continuo declino".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata