Manovra, Tria: Spread non deriva solo da deficit a 2,4%

Roma, 9 nov. (LaPresse) "Siamo sicuri che la sollecitazione della banche e lo spread derivi solo dal fatto che noi mettiamo al 2,4 il deficit? Ricordo che le crisi delle banche sono venute , al di là della malagestione, dalla crisi economica, dalla grande stagnazione. Credete che se passiamo dal 2,4 al 2,1% tutto torna a posto?". Così il ministro dell'Economia, Giovanni Tria, rispondendo alle critiche (in effetti molto variegate) mosse dai parlamentari riunite alla Commissione Bilancio della Camera, durante la sua audizione sulla legge di Bilancio.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata