Manovra: per il New York Times tasse e non riforme strutturali
(Finanza.com) Il New York Times non fa sconti alla manovra del governo Monti. Il prestigioso quotidiano della Grande Mela scrive che il pacchetto di misure che oggi sarà approvato alla Camera “consiste soprattutto in un aumento delle tasse e non in cambiamenti strutturali che molti esperti ritenevano necessari per sostenere la ripresa economica”. Le difficoltà del premier Monti, prosegue il New York Times, potrebbero indebolire le basi dell'accordo raggiunto a Bruxelles la scorsa settimana dai leader del Vecchio Continente. “Oltre alle misure di austerity – scrive il NYT – i Paesi fortemente indebitati dovrebbero promuovere riforme strutturali che potrebbero aumentare la competitività delle loro economie come quelle del Nord Europa, in particolare della Germania”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata