Manovra, Kurz: Se non cambia Commissione Ue deve respingerla

Milano, 22 ott. (LaPresse) - "L'Austria non è pronta a sostenere il debito di altri Stati, mentre quegli Stati stanno attivamente legittimando l'incertezza dei mercati. Se non ci sono emendamenti, la Commissione europea deve respingere la manovra di bilancio". Così il cancelliere austriaco Sebastian Kurz, che ha invitato la Commissione europea a respingere la manovra italiana e dimostrare di aver appreso dalla crisi del debito greco. In una dichiarazione congiunta con il ministro delle Finanze Hartwig Loeger, ripresa da Bloomberg, Kurz ha sottolineato che "l'Italia prenderà in ostaggio l'Unione europea se la Commissione non schiaccia il freno" perché una violazione delle regole "aprirebbe la porta" ad altre nazioni che intendano fare lo stesso.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata