Manovra, Bankitalia: Non rimandare riflessione su prossime clausole Iva

Roma, 12 nov. (LaPresse) - "Le decisioni di oggi e delle precedenti manovre di bilancio comporteranno prima o poi il reperimento di risorse ingenti, in assenza delle quali l'avanzo primario sostanzialmente si azzererebbe. Sarebbe dunque opportuno, se si escludono interventi sull'Iva, non rimandare all'ultimo momento la riflessione sulle coperture alternative a cui pensare". Così Luigi Federico Signorini, vice direttore generale della Banca d'Italia, all'audizione sulla manovra presso le commissioni Bilancio di Camera e Senato.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata