Manovra, Angeletti (Uil): Governo non sia sciocco e presuntuoso

Roma, 24 dic. (LaPresse) - "Affinché la prospettiva dei cittadini sia migliore, bisogna cercare di pensare alla crescita" e per farlo "occorre una riforma fiscale". Così Luigi Angeletti, segretario della Uil, durante la conferenza stampa dei sindacati in piazza Montecitorio, invitando il governo a "raccogliere questa sfida" e a non dimostrarsi "sciocco e presuntuoso".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata