Mafia, Vietti: I magistrati escano dalla psicosi degli attacchi

Roma, 12 set. (LaPresse) - "Bisogna uscire dalla psicosi degli attacchi ed entrare nell'ottica del servizio al cittadino. I magistrati devono assicurare imparzialità anche fuori dall'esercizio delle loro funzioni". Lo ha detto il vicepresidente del Csm Michele Vietti, intervistato dal Gr1 - in relazione alle recenti dichiarazioni del procuratore aggiunto di Palermo, Antonio Ingroia, che conduce l'inchiesta sulla cosiddetta trattativa tra Stato e mafia.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata