Lunedì nero in Asia, crollano le Borse (Shanghai -8%)
(Finanza.com)



Giornata da dimenticare in Asia dove tutte le principali Borse sono vittime di pesantissimi cali. Spicca il ribasso di Shanghai che al momento perde l'8,8%. Netta flessione anche a Tokyo -4,5%, Shenzhen -7,7%, Hong Kong -6,6%, Seoul -3%, Mumbay -4%, Singapore -3,5% e Sydney -3,9%. Per il listino cinese si tratta del maggior crollo dal 2007. 

A scatenare la nuova ondata di vendite le aspettative per una contrazione economica in Cina superiore alle attese degli analisti. Solo venerdì corso si era registrato un calo inatteso dell'attività manifatturiera cinese. 

Preaperture da brividi in Europa

Cresce intanto la preoccupazione per un open da paura anche in Europa: i broker londinesi quotano un avvio pesantissimo anche in Italia e Germania con i rispettivi indici di riferimento, FtseMib e Dax visti partire in calo di circa 4 punti percentuali rispettivamente in area 20900 e 9700 punti

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata