Lavoro, Ue: Riforma mantenga slancio, modificare tutele occupati

Bruxelles (Belgio), 28 mar. (LaPresse) - La riforma del lavoro del governo italiano "deve mantenere lo slancio" attuale e "la responsabilità di una rapida approvazione di misure efficaci è ora del Parlamento". Così in una nota la portavoce del commissario Ue al Lavoro, Laszlo Andor. "E' importante - ha aggiunto la portavoce Cristina Arigho - che l'obiettivo sia commisurato alle sfide poste dal mercato del lavoro italiano, in linea con le raccomandazioni per Paese del Consiglio". Secondo la Arigho, "è fondamentale che il testo finale del pacchetto di riforma dia luogo a un mercato del lavoro più dinamico e inclusivo". Inoltre, ha chiarito la portavoce, la riforma "dovrebbe affrontare la segmentazione del mercato rivedendo alcuni aspetti sulla legislazione di tutela dell'occupazione e sulla attuale frammentazione del sistema dei sussidi di disoccupazione, pur tenendo conto dei vincoli di bilancio".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata