Lavoro, Sacconi: Articolo 18? Non decide solo il Pd

Palermo, 26 set. (LaPresse) - "Sull'articolo 18 abbiamo raggiunto un compromesso che è già stato oggetto di una trattativa. Non c'è motivo di rivederlo. Su questo argomento non decide solo il Pd, e credo che alla fine il premier Renzi saprà farsi seguire anche dalla minoranza del suo partito". Lo ha detto il presidente della commissione Lavoro del Senato, Maurizio Sacconi, a margine del workshop 'I consulenti del lavoro al centro delle riforme per un Paese delle opportunità, in corso a Erice, nel Trapanese.

"L'unica mediazione possibile per noi del Nuovo centrodestra e per me come relatore del ddl, sta nella capacità di dare più sicurezza e protezione a chi cerca lavoro". Per Sacconi "Il nuovo articolo 18 dà certezze e regole semplici. Nei decreti delegati - ha concluso - si decideranno i tempi e le modalità del reintegro e dell'indennizzo, in maniera che in tutto il Paese vi sia un'unica interpretazione e un'applicazione uniforme".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata