Lavoro, Poletti: Sul decreto è in corso una normale discussione

Bari, 28 mar. (LaPresse) - "Sul decreto lavoro penso che sia in corso una normale discussione, come è normale che accada quando si toccano temi delicati come il diritto del lavoro". Così Giuliano Poletti, ministro del Lavoro, arrivando a Bari al convegno sul capitale umano di Confindustria, in merito alla discussione in Parlamento sul decreto lavoro.

"Il Parlamento è normale che faccia una discussione - ha spiegato Poletti - noi abbiamo fatto una proposta e siamo profondamente convinti della sua bontà, e la difenderemo. Poi si possono anche trovare degli aggiustamenti, dove ci si convinca che sono utili". Su una riduzione della durata da 36 a 24 mesi dei contratti a tempo determinato, Poletti lascia alla discussione in Parlamento ogni risposta, idem sull'apprendistato. "Il nostro intervento puntava alla semplificazione e alla chiarezza ed all'evitare contenziosi - aggiunge - ed al rendere le parti certe degli accordi che fanno".

In merito alla riforma del lavoro, Poletti ha affermato: "Questa separazione di interessi tra i lavoratori e l'impresa fatico ad accettarla come regola generale". "C'è una stranissima situazione quando una cosa è buona per l'impresa penso sia buona anche per i lavoratori, perché di norma penso che i lavoratori hanno interesse a che l'impresa abbia la migliore delle condizioni possibili per agire", aveva premesso Poletti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata