Lavoro, Poletti: Nel 2014 problemi acutissimi, ma non faccio stime

Cernobbio (Como), 21 mar. (LaPresse) - "Nel 2014 avremo ancora problemi acutissimi di occupazione, la crisi non ha ancora scaricato tutti i suoi effetti, non è finita qui, siamo in una terra di nessuno". Così Giuliano Poletti, ministro del Lavoro, a margine del Forum Confcommercio di Cernobbio, sull'andamento della disoccupazione in Italia. Il ministro non ha voluto fornire stime sull'andamento del mercato del lavoro. "L'articolo 18? E' un tema che va mantenuto all'interno dei temi generali della legislazione del lavoro. Abbiamo già fatto tanti danni, sbagliando a fissare un unico punto, non discuto dell'articolo 18, se non all'interno di un ragionamento generale", aggiunge Poletti rispondendo ai giornalisti. "Io non ho teorie - prosegue ancora il ministro - l'unica teoria che ho è guardare i risultati: se le cose che facciamo vanno bene le teniamo, se le cose non migliorano le cambieremo e ci metteremo mano. Molto pragmatismo e vedere cosa succede".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata