Lavoro, Ocse: Nel 2020 disoccupazione salirà al 9,4%

Milano, 7 lug. (LaPresse) - La disoccupazione nei Paesi Ocse raggiungerà il 9,4% entro la fine del 2020, contro un valore pari al 5,3% di fine 2019. E' quanto stima l'Ocse nell'outlook sull'occupazione relativo al 2020. Sempre secondo l'Ocse si assisterà in seguito a una ripresa "solo graduale", con il tasso di disoccupazione che dovrebbe rimanere "al pari livello o al di sopra del livello di picco registrato durante la crisi finanziaria globale, raggiungendo entro la fine del 2021 il 7,7% se non ci sarà una seconda ondata di coronavirus (e l'8,9% in caso di seconda ondata), con differenze sostanziali tra i Paesi".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata