Lavoro, Landini: Risultati Fca? Dovrebbero accordarsi sui numeri

Roma, 18 set. (LaPresse) - "Mi aspettavo questi risultati industriali di Fca? Dovrebbero accordarsi sui numeri perché due giorni fa abbiamo fatto un incontro con Federmeccanica dove ci hanno detto che dal 2007 ad oggi nel nostro settore abbiamo perso 350mila posti di lavoro, ci hanno spiegato che c'è un calo del 29% della produzione, che è vero che l'auto è cresciuta del 27% ma se fai il confronto con il 2007 la produzione è calata del 60% nel nostro Paese. Non sono dati della Fiom ma delle imprese metalmeccaniche". Lo dice il segretario generale della Fiom, Maurizio Landini, a margine della Conferenza di organizzazione della Cgil dal titolo 'Contrattare per includere, partecipare per contare'.

"Che dopo un calo del genere ci sia un'inversione di tendenza è un fatto positivo - aggiunge - il mercato dell'auto sta crescendo in tutta Europa. Il punto vero è che 7-8 anni fa l'Italia è arrivata a produrre anche 1,5 milioni di auto, oggi se va bene se ne fanno 600-700mila mentre in Spagna ed in Inghilterra il doppio per non parlare di Francia e Germania".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata