Lavoro, Landini: "Governo disponibile al confronto, è un segnale positivo"

"Il governo ha accettato di confrontarsi con le organizzazioni sindacali prima di prendere decisioni su aspetti che sono molto importanti. Questa credo che sia una novità ed è un segnale molto significativo". Così il leader Cgil, Maurizio Landini al termine dell'incontro con il vicepremier Luigi di Maio che ha avuto come risultato l'avvio, in tempi rapidi, di una serie di tavoli di confronto su temi che il sindacato aveva da tempo messo al centro del dibattito economico.