Lavoro, Inps: Nel 2015 ore cig -35% a 677 milion
Nel solo mese di dicembre, le ore di cassa integrazione autorizzate sono state 42,5 milioni

 Nel 2015 sono state autorizzate 677,3 milioni di ore di cassa integrazione, in calo del 35,6% rispetto all'anno precedente, quando ne erano state autorizzate 1,052 miliardi. È quanto emerge dalle serie storiche aggiornate dall'Inps. Quello del 2015 è il dato più basso dal 2008, quando le ore autorizzate erano state 228,5 milioni. Dal 2009 in poi, quando la cassa era schizzata a 917,1 milioni di ore, le autorizzate hanno sempre rgistrato un livello vicino o superiore al miliardo, con il record del 2010 a 1,2 miliardi.

Nel solo mese di dicembre, le ore di cassa integrazione autorizzate sono state 42,5 milioni, in diminuzione del 52,3% rispetto allo stesso mese del 2014. I dati destagionalizzati, per le sole componenti ordinaria e straordinaria, evidenziano a dicembre una varisazione mensile del 2%.

Le ore autorizzate di cassa integrazione ordinaria, sempre a dicembre, sono state 7,9 milioni, contro le 17,6 milioni dello stesso mese dell'anno precedente. Si tratta di una diminuzione annua del 55%. In particolare si è registrato un -55,2% nel settore industria e un -54,5% nell'edilizia. Su base mensile il calo delle ore di cigo è stato del 23,1%.

L'Inps sottolinea inoltre che il numero di ore di cassa integrazione straordinaria autorizzate a dicembre sono state pari a 27,9 milioni, con un calo del 27,0% rispetto a dicembre 2014, quando ne erano state autorizzate 38,3 milioni. Su base mensile la flessione è stata del 2,9%.

Infine, gli interventi in deroga sono crollati a 6,7 milioni di ore autorizzate, da 33,4 milioni di ore.


 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata