Lavoro, Inail: Morti in 6 mesi 482 (+2,8%), meno infortuni (-0,2%)

Milano, 30 lug. (LaPresse) - Le denunce di infortunio sul lavoro con esito mortale presentate all'Inail nei primi sei mesi del 2019 sono state 482, 13 o il 2,8% in più rispetto al primo semestre del 2018. Lo riferisce l'Istituto, che precisa che in totale le denunce di infortunio presentate entro lo scorso mese di giugno sono state 323.831, 577 in meno rispetto alle 324.408 dei primi sei mesi del 2018 (-0,2%). Inoltre le denunce di malattia professionale protocollate dall'Inail nei primi sei mesi di quest'anno sono state 32.575, 354 in più rispetto allo stesso periodo del 2018 (+1,1%).

(Segue)

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata