Lavoro, Gay (Confindustria): Speriamo ci sia fermezza sul Jobs act

Bolzano, 9 ott. (LaPresse) - "Quello di ieri è un primo passaggio, la legge è delineata, speriamo che ci sia fermezza nel portare avanti questa modernizzazione". Così Marco Gay, presidente dei giovani di Confindustria, arrivando a Bolzano a margine del forum bilaterale con la Bdi, la maggiore associazione imprenditoriale tedesca. "L'apprezzamento arrivato dall'Estero è conseguenza del segnale che diamo con il via libera del Jobs act, le riforme sono partite" ha aggiunto Gay, commentando i consensi raccolti ieri a Milano dal premier Renzi durante il vertice europeo sul lavoro.

Sui dati odierni di Bankitalia, Gay ha aggiunto: "Il momento è molto complicato, speriamo che nei prossimi il quadro migliori grazie al ritorno della fiducia".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata