Lavoro, Garanzia Giovani: 237mila registrati, 25mila posti disponibili

Bolzano, 10 ott. (LaPresse) - L'adesione al programma da parte dei giovani continua. Al 9 ottobre 2014 si sono registrati a Garanzia Giovani 236.969 giovani, scegliendo in modo praticamente speculare sia il portale nazionale (118.063) sia 118.906 attraverso i portali regionali (118.096). Le caratteristiche qualitative dei giovani Neet che hanno aderito all'iniziativa rispecchiano alle caratteristiche del mercato del lavoro italiano. Indagando sul genere dei giovani che si sono registrati, si nota come il 52% delle registrazioni (123.264 unità) ha interessato uomini mentre quelle che hanno riguardato le donne sono state 113.705, pari al 48%.

In termini di età dei giovani, il 51% delle registrazioni, pari a 120.626 (66.031 uomini e 54.595 donne) ha interessato i giovani di età compresa tra i 19 e i 24 anni, mentre sono state 93.386, pari al 39%, quelle che hanno interessato giovani dai 25 ai 29 anni (43.115 uomini e 50.271 donne) e 22.957, pari al 10%, i giovani dai 15 ai 18 anni (14.118 uomini e 8.839 donne). In termini di titolo di studio, i giovani registrati sono così suddivisi: il 20% ha conseguito una laurea, il 56% risulta essere diplomato, infine il rimanente 24% risulta avere un titolo di studio di terza media o inferiore. La provenienza geografica (residenza) dei giovani mostra che la maggior parte di loro risiede in Sicilia con 37.060 unità, pari al 16% del totale, in Campania con il 14% (32.810 unità) e nel Lazio con il 7% (15.751 unità).

Dato che ciascun giovane può scegliere di "aderire" indicando anche più di una regione, il dato delle adesioni illustra dunque il totale delle scelte effettuate dai giovani per ricevere il portafoglio di servizi tra quelli previsti dal programma. Ma questa possibilità ha riguardato "solo" il 9% dei giovani registrati, mentre Il 91% dei giovani che si sono registrati (pari a 216.753 unità) ha effettuato una sola adesione. In attesa della partecipazione alle singole misure a seguito degli avvisi regionali e dell'avvio del bonus occupazionale, continua l'inserimento "spontaneo" delle occasioni di lavoro. Le aziende continuano ad inserire occasioni di lavoro (vacancy) sul portale nazionale direttamente o per il tramite delle Agenzie per il lavoro. Ad oggi, le opportunità di lavoro complessive pubblicate dall'inizio del progetto sono pari a 17.124, per un totale di posti disponibili pari a 24.854; di queste 4.303 vacancy, per un totale di 6.258 posti disponibili. Sono attive alla data del 9 Ottobre 2014. Il 71,7% delle occasioni di lavoro è concentrata al Nord, il 14,3% al Centro e il 13,9% al Sud; lo 0,1% rappresenta le occasioni di lavoro all'estero.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata