Lavoro, Coldiretti/Ixé: 46% giovani cerca posto fisso, calo del 7%

Roma, 27 ott. (LaPresse) - Meno della metà dei giovani italiani (46%) ambisce ad avere un posto fisso nel 2014, con un calo del 7% rispetto all'anno precedente. Un giovane su tre (31%) vuole lavorare autonomamente, con un aumento dell'1% rispetto al 2013. E' quanto emerge da una indagine Coldiretti/Ixe' che evidenzia, inoltre, una grande flessibilità nei confronti del mondo del lavoro, con la maggioranza dei giovani (51%) che è pronta ad espatriare e il 64% che è disponibile a cambiare città.

"Tra le aspirazioni - precisa la Coldiretti - tiene il mito del dipendente pubblico al quale punta il 34% dei giovani; ma c'è anche un 36% che non disdegnerebbe un posto da pony express". "A evidenziare il cambiamento generazionale - conclude la Coldiretti - è anche il fatto che il 36% dei giovani non vorrebbe fare il lavoro dei propri genitori, contro un 30% che lo accetterebbe volentieri, mentre un 24% si adeguerebbe senza entusiasmo".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata