Lavoro, Cgil: "Dal 2008 più occupati ma crescono i precari"

Notizie in chiaro scuro dal mondo del lavoro in Italia. Dal 2008 gli occupati sono cresciuti di quasi 300 mila unità + 283 mila ma questo aumento è tutto originato dal lavoro a tempo parziale o a termine e inoltre il Mezzogiorno resta ancora indietro. Lo registra uno studio della Cgil che mettea confronto il secondo trimestre 2019 con il corrispondente periodo di 11 anni fa. Nel dettaglio dipendenti 'standard', a full-time e a tempo indeterminato sono 12,3 milioni, contro 12,8 milioni nel 2008 mentre crescono di oltre 1 milione di unità i lavoratori part time e di oltre 700 mila i tempi determinati. E anche il monte ore lavorate è inferiore a 11 anni fa.