Lavoro, Camusso: Se Renzi non tratta allora ci costringe a scontro

Roma, 24 set. (LaPresse) - "Renzi vuole andare al vertice sul lavoro dell'8 ottobre senza prima discutere con i sindacati? Allora diciamo che non siamo noi che vogliamo lo scontro ma il governo che ci costringe". Lo dice il segretario della Cgil, Susanna Camusso, nel corso della puntata di Porta a Porta che andrà in onda questa sera, spiegando che in questo caso si valuterà lo sciopero generale. "Se ci sono dei margini di trattativa? Non bisogna mai rassegnarsi - ha aggiunto - allo scontro e cercare sempre soluzioni positive ma non mi pare che il governo abbia questa intenzione e lo considero preoccupante".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata