Lady Huawei scarcerata su cauzione, obbligata a restare in Canada

Lady Hauwei torna libera su cauzione. Meng Wanzou, responsabile finanziaria e figlia del fondatore dell'azienda cinese di telefonia, deve pagare 10 milioni di dollari canadesi, circa 6 milioni e mezzo di euro, e restare in Canada, dove è stata arrestata il primo dicembre su ordine degli Stati Uniti per una presunta frode. La 46enne deve rimanere nell'area di Vancouver, dove si trova la sua abitazione, consegnare il passaporto e indossare un dispositivo Gps che permette di localizzarla in qualsiasi momento. Possibile la richiesta di estradizione negli Stati Uniti, che deve pervenire entro 60 giorni dall'arresto.