La Volkswagen presenta il piano dei richiami: Necessarie modifiche ai software

Berlino (Germania), 7 ott. (LaPresse/EFE) - Il gruppo Volkswagen ha presentato oggi alle autorità tedesche il piano per il richiamo delle auto coinvolte nello scandalo delle emissioni diesel truccate. Lo ha annunciato il ministro tedesco dei Trasporti, Alexander Dobrindt, spiegando che Volkswagen ha rispettato le scadenze inviando oggi al Federal Motor Transport Authority "un lungo rapporto" con il calendario e le misure previste per rimediare allo scandalo emissioni.

Il piano prevede di richiamare le auto alle officine per una riparazione e modifiche a varie parti, come al motore. Nel caso di motori a 2 litri sarà necessario solo un cambiamento di software, mentre sono previsti ulteriori interventi tecnici sui motori di 1,6 litri. Nel dettaglio, il piano prevede il richiamo dei motori euro 5 diesel della categoria 2.0, 1.6 e 1,2 litri. Mentre tutti i motori richiedono un aggiornamento software, che potrà essere applicato a partire dall'inizio del prossimo anno, quelli della categoria da 1.6 litri potranno avere bisogno di ulteriori adeguamenti hardware che non avverranno prima di settembre 2016.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata