L'Ue boccia l'economia Italiana, Conte la difende

Il premier Conte difende la nostra economia dopo la nuova bocciatura da parte dell'Unione Europea. "I fondamentali sono solidi, Bruxelles sottovaluta l'impatto delle misure che abbiamo varato", dice il presidente del Consiglio. Nel mirino della Commissione europea la manovra del governo italiano che, secondo Bruxelles, contiene "norme che fanno marcia indietro rispetto a importanti riforme del passato, in particolare nel campo delle pensioni". Negativa la valutazione sulla crescita, prevista non oltre lo 0,2%.