Juncker: Senza flessibilità Italia avrebbe 19 miliardi in meno
La replica a distanza di Renzi: L'Europa cambi

"Nel Patto di stabilità, che non deve essere un patto di flessibilità, abbiamo già introdotto molta flessibilità. Senza la flessibilità che abbiamo introdotto, che io ho introdotto, l'Italia avrebbe speso quest'anno 19 miliardi in meno".  Il presidente della Commissione Ue, Jean-Claude Juncker, torna sulla questione dopo il botta e risposta a distanza. "Questo significa la felssibilità per l'Italia, che ne avea chiesta di più", ha aggiunto Juncker, "abbiamo introdotto la clausola sugli investimenti e l'Italia è l'unico Paese a beneficiarne". "La flessibilità non c'era nei trattati europei, Juncker ha legato a questo il suo programma. E' stato di parola e noi l'abbiamo utilizzata. Rispettiamo le regole ma le regole Ue ci dicono che in presenza di eventi eccezionali si può utilizzare un margine diverso", la replica del premier Matteo Renzi, intervenendo a 'Otto e mezzo' su La7, "non stiamo chiedendo più flessibilità all'Europa ma di cambiare la politica economica". 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata