Johnson & Johnson, utile -6% a 3,2 mld dollari nel III trimestre

New Brunswick (New Jersey, Usa), 18 ott. (LaPresse/AP) - La statunitense Johnson & Johnson ha registrato un calo del 6% dell'utile nel terzo trimestre 2011, a 3,2 miliardi o 1,15 dollari per azione. La multinazionale statunitense aveva totalizzato un profitto di 3,42 miliardi dollari, o 1,23 dollari per azione, nello stesso periodo dell'anno scorso. Escludendo l'acquisizione pendente di Synthes Inc., che vale un accantonamento sugli utili di 9 centesimi per azione, l'utile sarebbe pari a 3,4 miliardi di dollari, o 1,24 dollari per azione. Johnson & Johnson ha registrato un fatturato totale di 16 miliardi dollari, in crescita del 7% rispetto a un anno fa. Gli analisti interpellati si aspettavano un utile per azione di 1,21 dollari e vendite pari a 16,02 miliardi di dollari.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata