Jobs act, Camusso: Da governo contratto a monetizzazione crescente

Roma, 19 dic. (LaPresse) - Il "cuore" della proposta del governo è un "contratto a monetizzazione crescente. Lo ha detto la segretaria generale della Cgil, Susanna Camusso, al termine dell'incontro con il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, a palazzo Chigi sul Jobs act. Secondo Camusso il governo intende passare dal concetto di tutela a quello di monetizzazione del lavoratore. Camusso ha sottolineato inoltre che dal governo "non sono state fatte cifre, quindi credo che le redazioni dei giornali siano più informate di quanto lo siamo stati noi in questa sede". La leader sindacale ha aggiunto che "la sostanza" dell'incontro di oggi "è semplicmente una discussione sui tempi e sui modi della monetizzazione" che sostituisce "la tutela reale" del lavoratore.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata