Italia: +10,65% per le immatricolazioni di auto ad agosto, operatori cauti. FCA fa meglio del mercato
(Finanza.com)


Dodicesimo incremento consecutivo per le immatricolazioni di auto in Italia e ottava crescita a doppia cifra. Il mese scorso la Motorizzazione ha immatricolato 59.203 autovetture, il 10,65% in più rispetto ad agosto 2014, mentre i trasferimenti di proprietà di auto usate hanno fatto registrare un lieve calo (-0,78%) a 233.338 unità. Per quanto riguarda i primi 8 mesi dell'anno, il saldo del nuovo segna un +15,03% mentre l'usato rileva un +7,91%.

Nonostante dati in apparenza positivi, nuovo invito alla cautela da parte dell'Unrae. "Il mese ha di fatto visto l'evasione dei contratti raccolti grazie alle consistenti azioni commerciali di Case e Concessionarie, a fronte di una ridotta domanda di vendite noleggio e società”, riporta una nota diffusa dall'Associazione delle Case automobilistiche estere presenti in Italia.

"La pausa estiva - ha commentato il Presidente Massimo Nordio - ha confermato, ove ce ne fosse stato bisogno, la labilità di una domanda che non riesce a decollare e sfruttare l'ampio potenziale e bisogno di sostituzione del parco Euro 0, 1, 2. I volumi del mese rimandano, infatti, ai livelli bassi del 2011 – 2012”. Secondo un primo scambio di informazioni fra Unrae ed Anfia (Associazione Nazionale Filiera Industria Automobilistica) a luglio la raccolta contratti ha fatto registrare, con circa 65 mila unità, un andamento in linea con i primi 8 mesi dell'anno (1.058.000 contratti, +16%).

Ancora una volta FCA fa meglio del mercato
Come in tutti i precedenti mesi dell'anno, anche ad agosto Fiat Chrysler Automobiles è cresciuta più del mercato mettendo a segno un incremento del 12,7 per cento annuo a 16.500 unità. La quota ottenuta è stata del 28,03 per cento, mezzo punto percentuale in più rispetto all'agosto 2014. Tra gennaio e agosto FCA ha registrato oltre 302.000 auto, il 17,1 per cento in più nel confronto con lo stesso periodo dell'anno scorso.

Indicazioni decisamente positive per il gruppo guidato da Sergio Marchionne arrivano anche dagli Stati Uniti, dove FCA ha riportato vendite superiori alle attese (+2% su base annua, contro il -1,2% del consensus degli analisti raccolto da Bloomberg). Con agosto salgono a 65 i mesi consecutivi con vendite in aumento. Numeri da record arrivano anche dal Canada dove è stato messo a segno il 69° mese di crescita ininterrotta (il periodo più lungo di aumenti mai registrato). "Siamo sulla buona strada affinché il 2015 diventi il miglior anno di vendite della nostra storia”, ha dichiarato Dave Buckingham, Chief Operating Officer di FCA Canada.





© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata