Italia-Cina, siglati accordi per 8 miliardi. Renzi: Grandi progressi ma faremo di più

Roma, 14 ott. (LaPresse) - Una ventina di accordi per 8 miliardi di euro e la promesso che "faremo di più" per incrementare la partnership tra i due paesi. Il viaggio del premier cinese Li Keqiang in Italia è iniziato a Roma con l'incontro con il presidente del Consiglio Matteo Renzi e la firma di importanti accordi commerciali. "In questo momento - ha detto Renzi - è molto forte l'attenzione degli investitori cinesi nel nostro Paese e ne siamo ben felici" e anche se "la partnership tra Cina e Italia ha visto dei grandi progressi", noi "possiamo fare ancora di più e sono certo che lo faremo".

"La Cina - ha risposto Li Keqiang - desidera consolidare i rapporti con l'Italia" a tutti i livelli e anche nei forum multilaterali "per salvaguardare i nostri interessi comuni". "Sono molto lieto di effettuare questa visita ufficiale in questo bellissimo Paese - ha aggiunto - la culla della civiltà occidentale". "La parte cinese - ha precisato - non desidera un surplus nei rapporti commerciali bilaterali".

Tra gli accordi siglati tra i due Paesi, anche un contratto da 400 milioni di euro tra Finmeccanica-AgustaWestland il gruppo cinese Beijing Automotive Industrial Corporation (Baic) per la fornitura di 50 elicotteri di vari modelli che verranno destinati a compiti di pubblica utilità. Cassa depositi e prestiti e Hu Huaibang, Presidente di China Development Bank (CDB), hanno invece siglato un accordo con lo scopo di rafforzare collaborazione fra i due istituti. "L'obiettivo - si legge in una nota - è effettuare operazioni congiunte per complessivi 3 miliardi di euro nei prossimi 5 anni. CDP e CDB esploreranno opportunità in diverse aree di attività, inclusi progetti infrastrutturali, investimenti azionari diretti e finanziamenti per l'export". Memorandum of understanding per operazioni di investimento comune del valore massimo di 500 milioni di euro per ciascuno dei due istituti è stato sottoscritto tra Fondo strategico italiano e China Investment Corporation (CIC International). Firmato protocollo d'intesa anche tra l'Enel e 'istituto finanziario Bank of China, Ltd, leader nel settore bancario cinese.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata