Istat: Verso Pil negativo anche nel terzo trimestre

Roma, 30 set. (LaPresse) - Il Pil italiano dovrebbe registrare "una nuova flessione" nel terzo trimestre dell'anno. Lo scrive l'Istat nella sua nota mensile sull'andamento dell'economia italiana, precisando che la previsione emerge dall'anticipare composito, aggiornato a luglio, che "è in rallentamento". Dunque, sottolinea l'istituto statistico, "l'attuale fase di debolezza del ciclo economico è attesa proseguire anche nel terzo trimestre". Per l'Istat "continua la fase di debolezza ciclica dell'economia italiana che si accompagna al rallentamento dell'area euro", anche se "il deprezzamento del cambio dell'euro verso il dollaro porterebbe ad una ripresa delle esportazioni". L'inflazione in Italia, inoltre, dovrebbe mantenersi "su livelli vicini allo zero nei prossimi mesi".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata