Istat: Sale reddito famiglie, ma solo in parte trasferito a consumi

Milano, 4 ott. (LaPresse) - Il reddito disponibile delle famiglie consumatrici è aumentato nel secondo trimestre del 2019 dello 0,9% rispetto ai tre mesi precedente, sia in termini nominali sia in termini reali, che si è tradotto in un'analoga crescita del potere d'acquisto. Lo riferisce l'Istat. La propensione al risparmio delle famiglie consumatrici è stata pari all'8,9%, in aumento di 0,8 punti percentuali rispetto al trimestre precedente. "Il reddito disponibile delle famiglie - commenta l'istituto statistico - ha segnato, dopo il calo della seconda parte dello scorso anno, un progressivo recupero, che grazie alla dinamica quasi nulla dei prezzi al consumo, si è trasferito in crescita del potere d'acquisto, con un'accelerazione nel secondo trimestre. La risalita del reddito si è tradotta solo in parte in maggiori consumi, mentre è aumentata la propensione al risparmio".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata