Istat: Potere d'acquisto famiglie +0,9% nei primi 9 mesi 2015
E' è aumentato dell'1,4% rispetto al trimestre precedente e dell'1,3% sul terzo trimestre del 2014.

Nei primi tre trimestri del 2015, nei confronti dello stesso periodo del 2014, il potere di acquisto delle famiglie è cresciuto dello 0,9%. Nel terzo trimestre del 2015, nello specifico, il potere di acquisto è aumentato dell'1,4% rispetto al trimestre precedente e dell'1,3% sul terzo trimestre del 2014. Lo rileva l'Istat. Sempre nel terzo trimestre dell'anno appena concluso, il reddito disponibile delle famiglie in valori correnti è aumentato dell'1,3% rispetto al trimestre precedente e dell'1,5% nel confronto con il corrispondente periodo del 2014.

 

Nel terzo trimestre 2015, inoltre, la spesa delle famiglie per consumi finali è aumentata in valori correnti dello 0,4% rispetto al trimestre precedente e dell'1,2% rispetto al corrispondente periodo del 2014. Mentre il tasso di investimento è stato pari al 6%, in diminuzione di 0,1 punti percentuali sia rispetto al trimestre precedente sia nei confronti del terzo trimestre del 2014. Roma, 8 gen. (LaPresse) - Nel terzo trimestre 2015, inoltre, la spesa delle famiglie per consumi finali è aumentata in valori correnti dello 0,4% rispetto al trimestre precedente e dell'1,2% rispetto al corrispondente periodo del 2014. Mentre il tasso di investimento è stato pari al 6%, in diminuzione di 0,1 punti percentuali sia rispetto al trimestre precedente sia nei confronti del terzo trimestre del 2014.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata