Istat: Oltre un quarto redditi italiani inferiore a 10mila euro

Roma, 9 feb. (LaPresse) - Oltre un quarto dei redditi degli italiani è inferiore a 10 mila euro. Lo rileva l'Istat, su dati del 2012. Oltre la metà dei redditi lordi individuali (54%) si colloca tra 10.001 e 30.000 euro annui, sottolinea l'istituto statistico, ma il 25,8% è al di sotto dei 10.001 euro e il 17,6% risulta tra 30.001 e 70.000. Solo il 2,4% supera i 70.000 euro. Il reddito medio da lavoro autonomo, al lordo delle imposte e dei contributi sociali, è pari a 23.432 euro annui, il reddito netto rappresenta il 69,3% del totale, (16.237 euro). L'istituto statistico ha inoltre esaminato il costo del lavoro. Al lordo delle imposte e dei contributi sociali, il costo medio per lavoratore è di 30.953 euro annui. Sotto forma di retribuzione netta, il lavoratore ne percepisce poco più della metà (il 53,3%), per un importo medio pari a 16.498 euro.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata