Istat, il Pil nel secondo trimestre 2020 scende del 12,8%: più basso delle stime
Istat, il Pil nel secondo trimestre 2020 scende del 12,8%: più basso delle stime

E' il calo peggiore dal 1995 a oggi. Flessione del 17,7% nei confronti del secondo trimestre del 2019

Nel secondo trimestre del 2020 il prodotto interno lordo (Pil), espresso in valori concatenati con anno di riferimento 2015, corretto per gli effetti di calendario e destagionalizzato, è diminuito del 12,8% rispetto al trimestre precedente e del 17,7% nei confronti del secondo trimestre del 2019. Quello dei primi 6 mesi dell'anno è il dato peggiore dal 1995. Lo rileva l'Istat. 17,7% nei confronti del secondo trimestre del 2019. La stima preliminare della variazione congiunturale del Pil  comunicata il 31 luglio 2020 era stata del -12,4% mentre quella tendenziale prevedeva una diminuzione del -17,3%

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata