Istat: Fatturato industria -4,3% nel 2012, tonfo per gli ordini

Roma, 20 feb. (LaPresse) - Nell'intero 2012 il fatturato dell'industria italiana è diminuito del 4,3% rispetto al 2011. Lo rileva l'Istat sottolineando che a dicembre, al netto della stagionalità, il fatturato aumenta dello 0,8% rispetto a novembre, con una crescita dello 0,5% sul mercato interno e dell'1,5% su quello estero. Corretto per gli effetti di calendario (i giorni lavorativi sono stati 19 contro i 20 di dicembre 2011), il fatturato totale diminuisce in termini annui del 6,3%, con un calo del 9,2% sul mercato interno e dello 0,5% su quello estero.

Tutti negativi gli indicatori sugli ordini all'industria a dicembre. Secondo l'Istat si registra una riduzione su base mensile dell'1,8%, sintesi di un calo dell'1,3% degli ordinativi interni e del 2,5% di quelli esteri. Nel confronto con il mese di dicembre 2011, l'indice grezzo degli ordinativi segna una variazione negativa del 15,3%. Nella media degli ultimi tre mesi gli ordinativi totali diminuiscono del 3,7% rispetto al trimestre precedente.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata