Istat: Deficit/Pil in 9 mesi 2011 al 4,3%, minimi da 2008

Roma, 11 gen. (LaPresse) - Il deficit dei conti pubblici italiani in rapporto alla ricchezza prodotta cala ai minimi dai primi nove mesi del 2008. Lo comunica l'Istat diffondendo i dati grezzi sull'indebitamento netto delle Amministrazioni pubbliche. Nei primi nove mesi del 2011 si è registrato un rapporto tra deficit e Pil pari al 4,3%, inferiore di 0,3 punti percentuali rispetto al corrispondente periodo dell'anno precedente. Nel terzo trimestre 2011 l'indebitamento netto delle amministrazioni pubbliche è stato pari al 2,7% del Pi, valore inferiore di 0,8 punti percentuali rispetto a quello registrato nel corrispondente trimestre del 2010.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata