Istat: Deficit commerciale extra-Ue dimezzato a 808 mln a ottobre

Roma, 21 nov. (LaPresse) - Il disavanzo commerciale dell'Italia con i Paesi extra-Ue è più che dimezzato a ottobre rispetto allo stesso mese dello scorso anno, a 808 milioni di euro contro 1,647 miliardi. Lo comunica l'Istat, sottolineando che il deficit del comparto energetico (-5,3 miliardi di euro), tuttavia, è più ampio rispetto a un anno prima (-4,6 miliardi). La riduzione del deficit commerciale è quindi determinata dalla rilevante espansione dell'avanzo nell'interscambio di prodotti non energetici, che cresce da 3 a 4,5 miliardi di euro.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata