Istat: Da maggio estesi segnali di ripresa economica

Milano, 8 set. (LaPresse) - "La caduta del Pil italiano del secondo trimestre è associata a estesi segnali di ripresa emersi, da maggio, per la produzione industriale e da giugno per i nuovi ordinativi della manifattura e per le esportazioni che hanno riportato forti incrementi sia verso i mercati Ue sia verso quelli extra-Ue, interessando tutte le principali categorie di beni".

Lo afferma l'Istat, nella nota mensile di agosto sull'andamento dell'economia italiana, aggiungendo che "dopo il crollo di marzo e aprile l'economia mondiale ha iniziato a mostrare segnali di progressivo miglioramento. Il commercio internazionale di merci in volume, che nel secondo trimestre è diminuito del 12,5%, a giugno ha registrato un rimbalzo significativo e diffuso tra i paesi".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata