Istat, Codacons: Dati disastrosi sul commercio al dettaglio novembre

Milano, 23 dic. (LaPresse) - I dati dell'Istat sulle vendite al dettaglio di ottobre sono per il Codacons "disastrosi" e peggiori delle aspettative. "Il sesto calo consecutivo delle vendite, che vede una forte riduzione anche per gli alimentari, conferma il trend negativo degli acquisti da parte delle famiglie che sta proseguendo anche nel mese di dicembre, con una contrazione delle vendite natalizie del -5% rispetto al 2013 - spiega il Presidente Carlo Rienzi - Ma i dati così negativi delle vendite al dettaglio e la tendenza al ribasso oramai consolidata da mesi, con una perdita totale dell'1,3% nei primi 10 mesi dell'anno, getta ombre inquietanti anche sui prossimi saldi di fine stagione. Appare chiaro che le famiglie stanno rimandando il più possibile gli acquisti e per gli sconti invernali al via a gennaio ci sono ben poche speranze - prosegue Rienzi - Non a caso le prime stime del Codacons sulla propensione all'acquisto delle famiglie durante i saldi vedono una contrazione delle vendite del -8% e una spesa a famiglia che non supererà i 184 euro".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata