Istat: Aumenta a marzo clima fiducia di consumatori e imprese

Roma, 30 mar. (LaPresse) - Aumenta la fiducia delle imprese e dei consumatori italiani. Lo rileva l'Istat. L'indice composito del clima di fiducia dei consumatori, aumenta a 110,9 da 107,7 di febbraio 2015. Anche l'indice composito del clima di fiducia delle imprese italiane, mostra un deciso miglioramento, salendo a 103,0 da 97,5 di febbraio. Riguardo le imprese, il miglioramento del clima di fiducia coinvolge tutti i principali settori: manifattura (a 103,7 da 100,5), costruzioni (a 116,0 da 108,5), servizi di mercato (a 108,1 da 100,4) e commercio al dettaglio (a 103,0 da 101,0).

CODACONS: OK RIPRESA FIDUCIA. "La crescita della fiducia di consumatori e imprese è un vero e proprio 'tesoretto' che il Governo non deve dilapidare ma sul quale, anzi, occorre investire per far ripartire l'economia italiana". Lo afferma il Codacons, commentando i dati dell'Istat. "Una maggiore fiducia da parte delle famiglie equivale ad una maggiore propensione ai consumi e alla spesa, con benefici diretti per l'industria, il commercio e l'intera economia - afferma il presidente Carlo Rienzi - Per tale motivo il Governo deve sostenere e alimentare la fiducia dei consumatori e delle imprese, attraverso interventi che mirino ad incrementare il potere d'acquisto, liberalizzare il mercato, creare concorrenza e ridurre la pressione fiscale a carico di cittadini e aziende", conclude Rienzi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata